burocrazia australiana

Vista la mia imminente partenza per l’Australia, ho deciso di fare un resoconto che possa servire a tutti quanti in futuro e che mi serve da “vediamo che cazzo sto dimenticando”.

Passaporto

La primissima cosa che serve per andare in Australia, oltre alla testa e alla determinazione, è il Passaporto. Se non ce l’avete, lo si può richiedere “semplicemente” alla Questura oppure anche online sul sito della Polizia di Stato (clicca qui), scoprirete dunque che vi serviranno:

  • documento d’identità originale più una fotocopia
  • due fototessere recenti e possibilmente identiche
  • contrassegno telematico (marca da bollo) per passaporti, € 40,29
  • ricevuta di pagamento del bollettino di c/c n° 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro. Tranquilli, alle Poste son già precompilati, alla modica cifra di € 42.50

Tempo di attesa: 2 settimane circa

altrimenti controllate che non sia scaduto. “Eh grazie lo so” riceverebbe un secco “Non si sa mai” come risposta. Continue reading

Advertisements