log attività linguistiche 18-25/7/14

Leggendo qualche blog ho trovato degli ottimi siti dove poter imparare le lingue, uno di esso è Duolingo. Per noi italiani c’è la possibilità di imparare solo l’inglese, a meno che non si conosca un’altra lingua. Io infatti ho iniziato o continuato, visto che avevo iniziato su Livemocha, con lo spagnolo, in inglese. E anzi, ho già messo in conto di fare anche francese, portoghese e tedesco. Su altri siti continuerò le altre lingue elencate sul post della mia voglia poliglotta.

Purtroppo non faccio moltissimo, mi alzo quando mi alzo e fino a poco prima di prepararmi per andare a lavoro mi esercito, giusto un paio d’ore al giorno, più un bel full time nel mio giorno off.
Però dai, al termine della prima settimana di studio su tal sito posso capire il 64% dei testi. Infatti ho provato a leggere e tradurre una pagina wikipedia che mi è stata proposta dal sito. Not bad.

Il problema è che giusto l’altro ieri sono tornato su Memrise ad annaffiare (ripassare) le parole di qualche unità del mio corso, disastro. Cioè non completamente, ma la media era intorno all’80%, non me ne ricordavo un po’.

Sono indeciso se continuare con spagnolo o passare alla prossima lingua nell’elenco, magari portoghese, in quanto molto simile e sarebbe la scelta molto più logica. Vedremo. Di sicuro devo continuare con il cinese.

Log

Spagnolo
Raggiunto il livello 8 su Duolingo, V. Pres. 3.

  • 1588 XP
  • 780 Parole

Cinese Mandarino
Rinfrescato più di 350 parole su Memrise.

 

bonus level: gita tra Beijing, Shanghai, Hong Kong e Macau

Leggansi la prima e l’ultima rispettivamente Pechino e Macao.
Perchè e quando? Perchè a fine agosto spegnerò una candelina dal mio rientro nell’italica terra. E lavorerò fino a fine settembre. E non mi sembra il caso di rimanere tutto un anno solare nello stesso posto. Non fa per me!
Quindi che male c’è nel prendersi i primi 16 giorni di ottobre per ripassare il cinese e aspettare la paga del mese prima? Si lo so, mancano ancora 3 mesi. Ma meglio portarsi avanti con le sensazioni. Ci ho messo una vita e mezza per scegliere il volo, dapprima che costava sui 450€ ho dovuto aspettare che si alzasse di un centone almeno per farmelo piacere e grazie al multi city di Kayak ho trovato un bel volo con British Airways che parte da Malpensa, scala ad Heathrow e poi arriva a Pechino, per ripartire 19 giorni dopo da Hong Kong International. Ma come suggerito Continue reading

E l’improvvisa voglia di girare il mondo

Lo ammetto sono molto psicolabile. Se uno mi dice “dai andiamo a ___” (inserire qualsiasi luogo a piacimento), io sarei il primo a dire SIIIIIII! Poi mi accorgo sempre di aver altri impegni o non potermelo permettere e quindi ciao proprio.
Quando ho letto di blog di poliglotti, subito mi è venuta voglia di diventarlo. Ci sto lavorando, ndr. In questi ultimi giorni invece son capitato su gente che gira il mondo spendendo poco o nulla, chi prendendo aerei, chi imbarcandosi su dei cargo, chi guidando moto ecc Che io voglia girare il mondo ormai è fuori discussione, il blog non si chiamerebbe nemmeno così sennò. Ma aiutato da tali articoli, pagine fb e foto varie recentemente ho pensato proprio di prender e andare. Già. Continue reading