trip #12: Jervis Bay

Scendiamo dalla crociera, andiamo a lasciare le valigie, passiamo giorno e sera a Sydney, torniamo a prendere la macchina che è stata in garage per 12 giorni e si accende senza problemi. Brava cucciola. Si dorme in macchina a Five Dock e appena ci si alza si riparte come si deve per un tour de force in macchina. Prossima fermata Jervis Bay. 3 ore di macchina da Sydney. Not bad.
Dopo una rapida tappa a Wollongong, città nella quale abiterei volentieri, ci siamo fermati a Kiama in quanto dalla macchina vedevamo delle onde altissime e anche lì video e foto. Ci rimettiamo in viaggio e arriviamo nel Territorio di Jarvis Bay.Si paga per entrare nella riserva. Bad. Ma ciò che vediamo è incredibile, verde ovunque, canguri liberi di girare persino nella cittadina di Jervis Bay e spiagge bianche con acqua cristallina.

Jervis Beach

Jervis Beach

In una fermata, oltre ai mille pappagalli colorati e ai vari canguri o wallabies ne becchiamo uno in spiaggia. Il sottoscritto fa una foto così artistica che ha ricevuto premi su premi. Poi mi son risvegliato. Ma la foto c’era. Mare e sabbia con il mio amico sullo sfondo e wallaby mentre salta per andare a rifugiarsi tra gli alberi. Amazing!

Kangaroo Jervis Beach

Kangaroo Jervis Beach

Per non sprecare tutto il tempo in spiaggia a rilassarsi, decidiamo di visitare le vicine cittadine di Vincentia e Huskisson, famossima (secondo i locali) per l’avvistamento di balene. Due giorni prima ne avevano avvistate 13. Tacci loro! Ok, rimettiamoci in viaggio in modo da arrivare a Canberra la notte va.

Voto: 8.5. Amazing!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s